Strutto

By | 19 marzo 2006

Il lardo, tagliato a pezzettini, va tenuto a bagno in acqua per 24 ore. Poi si mette in una pentola e si fa cuocere a fuoco molto basso, finché il lardo diventa liquido e separato dai ciccioli. A quel punto si filtra e si può usare lo schiacciapate per spremere i ciccioli, da utilizzare a parte (casatiello, pane, focacce, ecc.) 

Qui lo strutto è ancora semiliquido. [img]http://img513.imageshack.us/img513/3592/strutto9oh.jpg[/img]

Questi sono parte dei ciccioli

[img]http://img113.imageshack.us/img113/3593/ciccioli2pj.jpg[/img]

Lascia un commento