Spagna – Calçots

By | 24 febbraio 2006

[img]http://www.prezzemoloefinocchio.it/images/foto/calot1.jpg[/img]

Il calçot , prodotto IGP coltivato in Catalunya ,è il germoglio di una cipolla di varietà bianca rimpiantata. Appena spunta viene coperto di terra ( in catalano calçar) per conservare il colore bianco. Di sapore dolce la sua preparazione e consumo richiede un rituale ben preciso. Per primo è un avvenimento comunitario (calçotada) che si svolge all`aperto. 

Si sistemano i mazzi di cipollotti su una graticola sotto la quale arde un bel fuoco di legna possibilmente di vite. Quando l`esterno è completamente bruciacchiato si ritirano, si avvolgono in giornale per terminare di cuocere e in seguito si servono su dei coppi che mantengono il calore.

Come mangiare un calçot: Con la mano sinistra si tiene ben ferma la base mentre con la destra si afferra la parte verde e si sfila l`interno che dovrà risultare bianco e succoso. Senza mollare la preda lo si puccia nella salsa salbitxada( salsa romesco), si piega la testa all`indietro,si alza il braccio e si introduce il calçot ballonzolante nella bocca previamente aperta.

Se volete vedere qualche foto. http://es.geocities.com/cuentaviajes/CALCOT.htm

Li ho cotti sulla piastra.Ho preparato una romesco con poco aglio. Sono dolci e buoni.

 [img]http://www.prezzemoloefinocchio.it/images/foto/calcot2.jpg[/img]

[img]http://www.prezzemoloefinocchio.it/images/foto/calcot3.jpg[/img]

Lascia un commento