Spaghetti all’astice

By | 3 febbraio 2006

Ho pulito l’astice, tagliato le chele e le varie zampette e aperto il corpo tagliandolo la parte interna ed estraendo la polpa. Ho fatto bollire in un poco di acqua la carcassa avanzata e ne ho fatto del brodo di pesce.

In un tegame largo, ho messo un poco di olio con due spicchi di aglio, un pezzettino di peperoncino, ho aggiunto le zampette, le chele e la testa e ho sfumato con del brandy. Poi ho aggiunto la polpa tagliata grossolanamente e qualche pomodorino tagliato a metà. Fatto cuocere una 10 di minuti (quando si è asciugata troppo l’ho allungata con un poco di brodo di pesce) e ho messo del prezzemolo tritato. Poi ho fatto saltare gli spaghetti nella pentola.

Al posto del prezzemolo avrei visto qualche altra erba aromatica, ma non so quale :rosa:

[img]http://inlinethumb06.webshots.com/5765/2937294340101404828S425x425Q85.jpg[/img]

Lascia un commento