Panettone salato (pancanasta)

By | 14 gennaio 2006

Ingredienti: 500gr farina O 1 patata lessa e passata 100gr acqua 100gr latte 70gr olio di semi 1 uovo 1 cubetto di lievito da 25gr 20 gr zucchero 12 g. di sale

In una ciotola versate la farina a fontana, mescolata con il sale e lo zucchero, aggiungete gli altri ingredienti al centro e lavorare energicamente fino ad ottenere il solito impasto elastico e compatto. (io uso le fruste elettriche, quelle a spirale). Fate lievitare in un posto tiepido e lontano da correnti (il forno spento va benissimo, in alternativa si può utilizzare una ciotola con il coperchio o si può chiudere la ciotola in una busta di plastica, fate voi). Una volta lievitato (circa due ore) togliete l’impasto dalla ciotola, sgonfiatelo ben bene e trasferitelo in uno stampo di carta per panettone . Rimettetelo nel forno spento ed aspettate che lieviti di nuovo.

A lievitazione avvenuta accendete il forno (senza togliere il panettone) e lasciate cuocere per una quarantina di minuti, per la temperatura regolatevi un po’, il mio forno riscalda molto quindi io lo posiziono intorno ai 180°, sennò va tutto in fumo. Se vedete che la superficie si colora un po’ troppo metteteci sopra della carta di alluminio. Il panettone va preparato il giorno prima dell’utilizzo, nel frattempo conservatelo chiuso (ancora tiepido) in un sacchetto di plastica.

Il giorno in cui va utilizzato va tagliato a dischi che andranno farciti alternativamente . Per il ripieno fate andare la fantasia a ruota libera. Io ne ho fatti due. Uno da ½ kg e uno da un kg per stasera. Il secondo è molto più bello del primo (ho fatto l’impasto un po’ più morbido e ciò ha favorito la levitazione) ed è quello di questa foto.

[img]http://i26.photobucket.com/albums/c111/sibillacumana/pancanasta001.jpg[/img]

Lascia un commento