Gran Bretagna – Jacket potatoes

By | 22 dicembre 2005

patate piuttosto grandi,sale, latte, burro (meglio se salato), formaggio grattugiato (meglio se cheddar cheese), cipolla tritata, pepe o paprika a piacere

Preriscaldate il forno a 200 gradi; nel frattempo fate un po’ di scrub alle patate e infilzatele ripetutamente e con violenza con una forchetta. strofinatele e massaggiatele col sale, posizionatele sulla teglia e mettetele in forno per circa 50 minuti (non occorre carta d’alluminio). una volta verificata la morbidezza, potete estrarle. tagliatele quindi a metà e con un cucchiaio rimuovete la polpa e mettetela da parte in una ciotola (la buccia va lasciata!). mescolate quindi la polpa delle patate con latte, burro, formaggio grattato (sarebbe d’obbligo il cheddar o il leicester, ma vedete voi – credo ci stia anche del gruyère) e cipolla tritata finissimissima. con siffatto impasto ri-riempite le patate e metteteci in cima altro formaggio grattato. rimettete in forno le patate fino a quando il formaggio non si sarà sciolto.

Seguendo lo stesso procedimento e fermo restando l’uso di tutti i suddetti ingredienti (soprattutto il cheddar cheese) sono possibili varianti pressoché infinite. A me piacciono per esempio con i porri, precedentemente stufati in padella con un po’ d’olio. oppure con i funghi, oppure ancora con il brie e l’erba cipollina, o ancora con i pomodori secchi sminuzzati.

Lascia un commento