Le mie polpette

By | 18 aprile 2006

Premetto che cucinare le polpette mi diverte da morire, perché di solito le vario secondo l’estro del momento, e danno sempre soddisfazione… Perché la polpetta è buona per definizione. :ehe: Vi do due versioni, tra le più riuscite.

Metto in una ciotola 1 etto di macinato misto, 1 etto (minimo) di parmigiano grattugiato, 1 etto di mortadella sminuzzata fine fine, 1 uovo, prezzemolo tritato, un pizzico di sale, un po’ di noce moscata, pane grattugiato fino a che l’impasto raggiunge la giusta consistenza (non riesco ad essere precisa, diciamo più o meno 1 etto). L’impasto non deve essere troppo morbido.

Impasto a mano, a lungo. Poi formo delle polpettine piccole, meno di una noce. Le passo nel pangrattato e le lascio riposare un po’ in frigorifero, per farle indurire (a volte le preparo il giorno prima, così si insaporiscono anche meglio).

In una padella larga metto un po’ di olio di oliva, e le tosto ben bene, continuando a girarle spesso, fino a che risultano belle dorate.

Nel frattempo taglio in quattro spicchi dei pomodorini ciliegia (abbondanti), li condisco con sale, olio e basilico e poi li aggiungo alle polpette, quando sono quasi cotte. Lascio portare a termine la cottura insieme per una decina di minuti/un quarto d’ora, fino a quando i pomodori si sono ammorbiditi (senza lasciarli sciogliere) e l’acqua si è asciugata, e spengo.

Le servo tiepide, perché secondo me sono più buone.

Altra versione:

impasto simile, ma senza mortadella. La polpetta è più grande, e all’interno di ognuna metto un pezzo di scamorza (non affumicata). E’ importante richiuderle bene, attorno alla scamorza. Le tosto in poco olio, poi aggiungo un po’ di passata di pomodoro, aggiusto di sale e pepe, allungo con poca acqua e lascio cuocere per mezz’ora/quaranta minuti, continuando ad aggiungere un po’ di acqua, se necessario. Alla fine la salsa di pomodoro deve risultare densa.

In entrambi i casi, armatevi di belle fette di pane casereccio, perché la scarpetta è d’obbligo. :genio:

[img]http://www.prezzemoloefinocchio.it/images/foto/polpetteacquacheta.jpg[/img]

Lascia un commento