Zuppa di cozze con il polpo

By | 13 aprile 2006

Questa zuppa di cozze è il piatto tradizionale partenopeo per la sera del giovedi santo. Stasera eravamo in sette (va sempre gustata in compagnia), ho comprato un polpo che pesava sul chilo e mezzo e due chili di cozze (da quando le vendono nel retino non esistono le mezze misure, o due chili o quattro :ris2: ). Ho utilizzato inoltre un barattolo di pomodorini (Grimaldi di Salerno, poco conosciuti ma prodotto eccellente) ed uno di pelati, olio, aglio, prezzemolo. Ah, non dimenticate le freselline, che sono fondamentali.

Innanzitutto (voglia perdonarmi la mia amica pelosa) ecco i protagonisti anche se un po’ sfocati

[img]http://www.prezzemoloefinocchio.it/images/foto/zuppacozze1.jpg[/img]

Ho innanzitutto lessato il polpo, per meglio dire l’ho lasciato cuocere nell’acqua sua stessa. Nel frattempo ho pulito le cozze, stando attentissima a raschiare bene le valve. Poi ho preparato un sugo molto lento, con aglio olio i pomodori e molta acqua. Non ho salato subito. Ho fatto cuocere una ventina di minuti ed ho aggiunto il polpo non spellato e tagliato a pezzi e poco sale.

[img]http://www.prezzemoloefinocchio.it/images/foto/zuppacozze2.jpg[/img]

Ho lasciato insaporire per una decina di minuti, in piena ebollizione ho aggiunto le cozze, 1 o 2 minuti ed ho assaggiato, ho quindi aggiustato di sale, mi sono assicurata che le cozze fossero tutte aperte e cotte (io le preferisco più verso la metà cottura che stracotte) e ho spento. Ho servito nei piatti dove avevo già messo le freselline spezzate. ‘O rrusso (l’olio forte) andrebbe messo sulle freselline, ma poichè non tutti ne amano il gusto troppo forte io lo metto a tavola, così ognuno ne aggiunge a proprio piacimento. Naturalmente non mancherà del prezzemolo tritato.

[img]http://www.prezzemoloefinocchio.it/images/foto/zuppacozze3.jpg[/img]

Lascia un commento