Spagna – Arroz a banda

By | 7 novembre 2005

[img]http://www.prezzemoloefinocchio.it/uploads/photos/473.jpg[/img]

Con i pesci non venduti o di scarso valore commerciale i pescatori della Comunità Valenciana preparavano questo piatto di riso con un accompagnamento a parte (a banda) costituito dal pesce e dalle verdure usati per il brodo. Oggigiorno si tende a mangiare solo il riso arricchito da calamari e gamberi con l`aggiunta finale di qualche pezzetto di pesce del fumetto. È una paella semplice ma molto saporita. Adatta a chi non vuole impiastricciarsi con il riso che immancabilmente si appiccia alle dita quando si mangiano con le mani i crostacei e molluschi della paella di marisco.

In una padella dorare in olio delle patate e delle cipolle intere. Aggiugere un cucchiaio di pimentòn (paprika). Mescolare bene e coprire con acqua.Cuocere per una decina di minuti. Aggiungere del pesce di scoglio ( se è grande tagliarlo a pezzi) e lasciar sobbollire per una ventina di minuti.Colare e riservare. Il pesce e le verdure possono essere mangiati mentre si aspetta che termini di cuocere il riso. Nella paella soffriggere in olio uno o più spicchi d´aglio, un calamaro tagliato a listarelle e un pugno di gamberetti sgusciati. Aggiungere qualche pomodoro e una ñora (se si ha) tritati. Bagnare con poco brodo in cui si è sciolto dello zafferano. Distribuire il riso. Insaporire bene e coprire con il brodo bollente ( proporzione 1: 2-3, dipende dal riso) Cuocere a fuoco vivace per i primi 10 minuti. Dopo 10 minuti abbassate il fuoco. Quando il riso é cotto,coprire con un panno e lasciar riposare 5 minuti. Servire con spicchi di limone e salsa aioli.

Lascia un commento