Taralli sugna e pepe

By | 13 marzo 2007

I taralli ‘nzogna e pepe sono un altro classico dello street food napoletano. Si trovano anch’essi nelle vetrine calde di rosticcerie e pizzerie e sono uno snack che niente ha da invidiare agli altri.
Molti anni fa, prima della nascita di pub e fast food, andare alla birreria (la terrazza dello stabilimento della birra Peroni di Miano) era un classico, lì si gustava la birra alla spina accompagnata dall’immancabile tarallo.

[img]http://i26.photobucket.com/albums/c111/sibillacumana/tarallisp.jpg[/img]

Ingredienti
1 kg di farina, 300g di sugna (strutto), 25 g di sale, 10g di lievito, pepe a piacere, 200g nocciole o mandorle (io preferisco le nocciole) tritate ed intere.

Si fa prima un lievitino , ‘o criscitiello, poi si impastano tutti gli altri ingredienti lavorandoli energicamente.
Si fanno dei filoncini con la pasta e si tagliano a circa 20 cm, poi si intrecciano a due a due e si chiudono a cerchio.
Si decorano con qualche nocciola intera e si fanno lievitare coperti da un panno.
Si infornano per un’ora a forno lento altrimenti restano crudi all’interno.

Lascia un commento