Tartellette al topinanbour

By | 30 giugno 2003

Dovete preparare la briséé impastando velocemente il doppio della farina rispetto al burro, a pezzettini piccoli, tanta acqua qb per agglomerare, una presa di sale. Io coloro anche con un tuorlo. Mettete in frigo avvolta da una pellicola e lasciate che si “rassodi”.

Preparate il ripieno: raschiate i topinambour, tagliateli a pezzettini e rosolateli in burro e uno spicchio d’aglio, poi stufateli nel brodo per venti minuti circa.

Frullateli insieme ad un uovo (due, tre, dipende quanti ne avete fatti… Le dosi non fanno per me!) e incorporate tanto grana.

Rivestite di briséé degli stampi da tartelletta (io li ricopro anche di alluminio, così è più facile sformarli), schiaffateci dentro una bella cucchiaiata di ripieno e infornate per venti minuti circa (ma magari di più, chi se lo ricorda? Fate vobis) a 170°.

Lascia un commento