Patate fritte con la buccia

By | 30 giugno 2003

Pelare le patate avendo cura di lasciare della polpa attaccata alla buccia. Le bucce vanno poi immerse in una pastella di farina e acqua frizzante ghiacciata (se volete alla pastella si può aggiungere un pochino di birra) e fritte in olio caldissimo.

L’unica variante è stata che nella pastella ho messo il solito pepe nero e dell’erba cipollina tritata.

Siccome mi rimanevano le patate sbucciate ho preso la mia caccavella scavino e ho ricavato dalle patate delle palline che ho fritto anch’esse.

Lascia un commento