Gazpachuelo

By | 13 settembre 2010

[img]http://img.photobucket.com/albums/v170/Corallo/gazpf.jpg[/img]

Mi ha sempre incuriosito questo piatto andaluso sia per la sua evoluzione nel tempo, sia per la presenza della….maionese.
Da semplice zuppa d’acqua con maionese e albume rappreso, servita durante le veglie ai defunti, si è arricchita in seguito di patate e riso per terminare con l’aggiunta di pesce (coda di rospo o merluzzo) e gamberi.
Questa ultima versione è considerato uno dei piatti tipici di Malaga.
Dopo anni di titubanza mi sono fatta coraggio e l’ho preparato oggi a pranzo.

La ricetta.
Preparare una maionese classica.
Preparare un fumetto con odori, lische della coda di rospo, testa e carapace dei gamberi.
Filtrare.
Rimettere il brodo al fuoco, aggiungere delle patate tagliate a tocchetti e un pugnetto di riso.
Quando le patate e il riso sono quasi cotti aggiungere il pesce,i gamberi e il bianco dell’uovo servito per fare la maionese.
Lasciar cuocere per alcuni minuti, tempo per far rapprendere l’albume. Spegnere il fuoco e lasciare un poco intiepidire.
Versare a filo alcune cucchiate di fumetto nella ciotola della maionese mescolando sempre.
Versare poi sempre a filo e sempre mescolando delicatamente il contenuto della ciotola nella pentola del fumetto.
Se tutto va bene, la maionese non impazzirà e si formerà un crema leggera.Servire subito con fette di limone a parte.

Come l’ho preparato
Non ho messo il riso.
Ho usato maionese di vasetto quindi mon ho messo l’albume.
Invece di fare il passaggio ciotola-pentola, ho messo la maionese ( due cucchiai per ½ litro di fumetto)in un ciotolone.
Con una schiumarola ho tolto patate e pesce e messo da parte al caldo.
Poi ho versato a filo tutto il brodo nella ciotolona, mescolando con una frusta.
Ho sistemato patate e pesce in una zuppiera, versato sopra il gazpachuelo,spolverato con prezzemolo e servito.
Beh, che dire! Era molto delicato con una punta di acido tanto che non aggiungerei del succo di limone fresco come fanno in molti.
Non so bene se uno si accorge, almeno nel primo monento, della presenza della maionese.
I miei purtroppo bazzicavano in cucina (.. e hanno messo su la pentola per la pasta,giusto in caso :ris2: )quindi è mancato l’effetto sorpresa.
Comunque è piaciuto, non da farlo tutti i giorni ma ogni tanto e magari per cena invece che a pranzo.

Lascia un commento