Kuku sabzi

By | 13 settembre 2010

[img]http://img.photobucket.com/albums/v170/Corallo/KUKUSABZIPF.jpg[/img]

Il kuku è la frittata persiana cotta in padella o in forno.Si prepara con vari ortaggi tipo zucchine e melanzane.
Questa prevede erbe fresche ed è preparata per festeggiare l’equinozio di primavera che corrisponde all’inizio dell’anno persiano.

Per una teglia di 20 cm di diametro,battere 5 uova, aggiungere un misto di erbe tritate(una bella manciata di prezzemolo,cilantro, erba cipollina,aneto,cerfoglio) uno spicchio d’aglio tritato, un cucchiaio di farina, un cucchiaino di sale, un cucchiaino di lievito (baking power), un pizzico in polvere di cumino, cardamomo,canella e fenungreek
Ungere la teglia con olio e metterla in forno già caldo a 170ºper 5 minuti.
Toglierla fuori e versare il composto di uova e erbe.
Rimettere in forno e lasciar cuocere per una ventina di minuti.Ritirarla, irrorarla con un cucchiaio d’olio e rimetterla in forno per 10 minuti.
Lasciarla riposare un poco.
Può essere servita calda, tiepida o a temperatura ambiente con yogurt spesso.
Provata da un iraniano: mancava un poco di sale( di questo me ne sono accorta anch’io) e le erbe dovevano essere tritate più grossolanamente.
Pensavo che noi usiamo le erbe aromatiche solo come insaporitore in dosi modeste o come base di salse.
Una bella frittata di erbe di casa nostra, evitando le spezie, non dovrebbe essere male.
Lo yogurt confersce una nota fresca e acida, che può essere sostituta da robiola.

Lascia un commento