Bucatini con alici e finocchietto

By | 27 settembre 2006

[img]http://img201.imageshack.us/img201/112/pppastaalici3jpgcr1.jpg[/img]

Io adoro la pasta con le sarde, ma mi si piazza sullo stomaco e non si schioda per giorni. Dopo aver riflettuto bene, moooolto a lungo, ho dedotto che la cosa che più mi piace della pasta con le sarde è il finocchietto, ma la cosa che digerisco meno è TUTTO quel finocchietto. E allora ho fatto ‘sta cosa, che non è venuta niente male. E ha richiesto solo poco più di un quarto d’ora, il tempo di far bollire l’acqua e cuocere la pasta. E’ però necessario avere del finocchietto selvatico già bollito. Se non ce l’avete, andate per campi. :ehe: Quella che NON ci vuole, è l’acqua di bollitura del finocchietto. Perché? Perché io, furba, l’ho congelata… ma l’ho congelata tutta insieme. E non mi andava di usarla tutta. Quindi, non ci vuole. :sig2:

Ingredienti (strabiliate!) per due persone che mangiano per 4 (o anche per 4): 400 grammi di alici (pulite e spinate), 1 spicchio d’aglio, olio e.v., unpugno stretto di finocchietto congelato ( :ris1: :ris2: ), un cucchiaio di uvetta (quella piccola e nera, che gli inglesi chiamano “currants” :-D), una tazzina di vino rosso non pastoso, 2 cucchiai di pinoli, filetti di 5/6 pomodori San Marzano, pelati e senza semi.

Mettere ad ammollare l’uvetta nella tazzina di vino. Far riscaldare nell’olio lo spicchio d’aglio tagliato (come preferite voi. Io l’ho faccio in tre pezzi che poi tolgo)e i pinoli (un po’ frantumati). Aggiungere le alici a pezzi e la metà del finocchietto. Far rosolare. Aggiungere il vino con l’uvetta. Far asciugare. Aggiungere i pomodori, far cuocere coperto. Verso la fine, salate e aggiungete l’altro finocchietto.

Scolate i bucatini mlto al dente e fateli saltare nella padella con il sugo. Il pepe, se vi va, aggiungetelo nel piatto.

[img]http://img201.imageshack.us/img201/2167/pppastaaliciek2.jpg[/img]

Lascia un commento