Strudel di mele 1

By | 19 ottobre 2003

[size=small][font=Verdana]Ingredienti:225 gr di farina (io di farina ne ho usato un po’ di più… poco però ) – 115 ml. di acqua – mezzo cucchiaio di aceto (serve per dare la friabilita’ alla pasta) 25 ml. di olio di semi –

Ingredienti per il ripieno: 500 gr. di mele (ne ho usato 4 di numero…forse erano meno di mezzochilo, non saprei) – uvetta – mandorle tritate – rhum – zucchero – pangrattato, cannella (l’ho aggiunta io, non c’era nella ricetta) In piu’ – burro – panna – zucchero a velo

La pasta l’ho fatta nel robot da cucina (in un attimo), l’ho fatta a palla, unta tutta con un po’ di olio di semi e l’ho lasciata sotto un panno per un’oretta. Nel frattempo ho tagliato le mele sbucciate a fettine sottilissima, ho sciolto lo zucchero nel rhum , ho aggiunto anche la cannella ed ho messo a marinare le mele e l’uvetta.

Ho steso la pasta prima con il mattarello sul ripiano di legno e poi sull’aciugamano da cucina leggermente infarinato. Qui in effetti e’ accaduto un miracolo – la pasta non si rompeva e si stendeva sottilissima a momenti quasi trasparente!!!! Ho addirittura chiamato Gianfranco per fargliela vedere. Poi l’ho spalmata con del burro fuso, ho messo il pangrattato sopra e un po’ di zucchero. Poi ho messo le mele con l’uvetta (le ho scolate – forse non lo dovevo fare …poi capirete) , poi le mandorle e un’altro po’ di zucchero. Ho arrotolato lo strudel con l’aiuto dell’asciugamano – incredibile – comodissimo senza alcun problema!!!!! Poi ho spalmato sopra la panna (zuccherata ) e l’ho infornato a 200 °. Dopo una mezzoretta l’ho rispalmato con la panna …. credo che il totale tempo di cottura era circa 50 minuti. Appena tolto dal forno, ancora bollente, e’ stato spalmato un’altra volta con la panna. Quando si e’ raffreddato ci ho messo lo zucchero a velo.
[/font][/size]

Lascia un commento