Pasta fredda

By | 30 giugno 2003

Me la sono inventata per via del fatto che co’ ‘sti cavoli di intolleranze alimentari non so più che inventarmi!
prendasi dei pomodori secchi ammollati nell’olio, uno spicchio d’aglio, alcuni capperi, basilico, maggiorana, origano, santoreggia e cipolle verdi.
si frulli il tutto tranne le cipolle col minipimer aggiungendo all’occorrenza olio. si lessi la pasta e la si sciacqui dopo averla scolata con acqua fredda.
si conzi il tutto, si tagliuzzi sottilissima la cipolla e si mischi assieme anche ad una parte dei capperi che non avrete frullato, lo si schiaffi in frigo per un meritato riposo e dopo si manduchi.

Lascia un commento