Russia – Insalata Olivier

By | 30 giugno 2003

Ho fatto bollire un pezzo di manzo con la cipolla, carota, sedano , pepe ed alloro. Fammi pensare…il pezzo era di 600 gr…ho usato un po’ piu’ della meta’…. fai tu il calcolo Ho tagliato la carne a pezzettini piccoli. Poi ho preso 6 patate diciamo medio grandi bollite anch’esse……. a cubetti abbastanza piccoli – e via nella terrina con la carne. Un barattolo di piselli (quello da 400 gr) ha fatto la stessa fine dela carne e delle patate…… (cioe’ sono stati messi nella terrina, non tagliati a cubetti!!!!!!!!) .

Attenzione – li metto scolati ma l’acqua non la butto via!!! Ci servira’ piu’ in la’……. Poi 3 uova sode ridotte in briciole con una forchetta…. Poi i cetriolini sott’aceto 4 o 5 tagliati in dadini minuscoli (e intendo dire minuscoli!!!!!!) Poi una mezza mela (grande) . Andrebbe meglio quella verde ma sabato ho usato una “golden” – mica andava male , eh? Sbucciata ovviamente e pure quella fatta in pezzettini piiiiiccoli piccoli (non si deve vedere insomma ) In generale la regola per tutte le insalate che si fanno da noi – e’ tagliare tutto in pezzetti molto piccoli.

Ok. Ora si potrebbe aggiungere anche la carota bollita a pezzettini (a me personalmente non piace tanto percio’ non la metto) e anche un po’ di cetriolo fresco sbucciato e…si, bravo…tagliato a pezzetti picccolissimi. Poi l’ho condita. Io ho usato un barattolo da 250 gr di mayonese Mayo + uno da 150 gr di yogurt greco. Mescolando tutto ho visto che veniva troppo asciutto ed ho aggiunto l’acqua dei pisellini. Poi l’ho assaggiata (a dire la verità ho cominciato ad aassaggiare dai primi ingredienti) , corretto di sale, un po’ di pepe nero… et voila!

Lascia un commento