India – Samosa vegetariano

By | 30 giugno 2003

Trattasi di un involtino con dentro delle patate saltate in padella con cumino in polvere e peperoncino.

Per quanto riguarda la pasta il procedimento dovrebbe essere uguale a quello degli involtini primavera solo che la crèpe è un pochino più spessa; padellino antiaderente ben caldo, strato di pastella ecc ecc.

Le patate vanno tagliate a quadrettini molto piccoli e poi saltate in padella fino a loro doratura in olio di semi.

Ora io non so se il cumino si trovi anche in polvere ma schiacciare un po’ di semi in un mortaio non mi sembra impresa difficile. Una spruzzatina di peperoncino a gusto e il gioco è fatto. Si dispongono le patate nella metà di una crespella si chiude a raviolo e si ripassano nella padella sempre con olio di semi fino a che sono dorati e croccanti. A me che li avevo mangiati solo al ristorante indiano sono piaciuti molto come antipasto o aperitivo direi ottimi!

Lascia un commento