Pane dolce con uvetta, mandorle e cannella

By | 30 giugno 2003

Ingredienti: 800 g di farina- 400 ml di latte- 60 g di burro fuso-
1/2 cubetto di lievito di birra (12,5 g, oppure 7 g di lievito di birra secco in bustine)- 100 gr di nocciole e mandorle ridotte in polvere-
4 cucchiaini di cannella in polvere- 4/5 cucchiai di zucchero-
1 cuchiaiano di sale- 100 g fra uvetta e mandorle o nocciole intere- facoltativa, se lo volete più godurioso, una manciata di goccie
di cioccolato.


Versione senza macchina per il pane.


Con la farina, la polvere di mandorle e nocciole, lo zucchero ed il sale preparate una fontana, al centro versate il latte tiepido il burro fuso, anch’esso tiepido, e fateci sciogliere il lievito.

Impastate bene e a lungo. Fate lievitare per almeno 2/3 ore.
Rompete la lievitazione ed unite all’impasto l’uvetta (ammollata prima in acqua o se preferite in un liquore a vostro gusto), le mandorle o le nocciole, e se avete deciso di metterle le goccie di cioccolato; lavorate finchè tutti i nuovi ingredienti siano ben distribuiti nell’impasto. date la forma desiderata e fate lievitare per almeno un’altra ora, meglio 2.

A proposito della forma molto carino viene se lo mettete nelle forme da panettone (3 da 500 g), oppure nello stampo da plum cake (1 grande, credo)….. oppure come preferite.


Infornate a 200° per 40 minuti se nello stampo da panettone piccolo oppure per 1 ora se in forma unica.


Con la macchinetta del pane, utilizzando il programma “Pane dolce” (la mia ce l’ha e le vostre?) si mettono tutti gli ingredienti tranne l’uvetta e le mandorle che si aggiungono dopo l’apposito suono (circa a metà della fase di impastatura o impastamento ), dopo circa 3 ore e 1/2 il pane è pronto.


Nella versione manuale ho allungato i tempi di lievitazione visto e considerato che l’impasto non lieviterà nella camera di lievitazione a temperatura riscaldata e costante.

Lascia un commento